Geco leopardino: caratteristiche e prezzo

Vuoi sapere di più sul geco leopardino? Leggi questo articolo.

Il geco leopardino è forse uno dei sauri maggiormente allevati dai terrariofili italiani e non. Questo geco è originario dei deserti dell’Asia meridionale, è diffuso in Iraq, Iran Afghanistan e india, ma è molto presenta anche in Pakistan. I gechi hanno una lunghezza complessiva di circa 20 cm con un peso che si aggira attorno ai 100 gr. Sono particolarmente conosciuti per via della loro coda che ha una funzione davvero interessante, infatti, serve per accumulare grasso che può essere usato dal geco sia come fonte di acqua metabolica, sia come riserva di energia durante il letargo.

Vendita del geco leopardino

Puoi acquistare il geco presso le fiere di rettili che si svolgono in tutta Italia o nei negozi specializzati in animali esotici. Nelle fiere hai la possibilità di trovare più facilmente un geco leopardino morph, infatti, sono quelli che vanno per la maggiore, grazie alle diverse colorazioni. Il morph che va per la maggiore è senza ombra di dubbio l’albino, per via dei suoi colori particolarmente accesi.

Geco leopardino prezzo: il prezzo del geco ancestrale solitamente non supera i 70 euro mentre per i diversi morph si possono superare anche 100 euro.

Giovane geco leopardino morph

Come allestire un terrario geco leopardino

Una cosa fondamentale da fare prima di acquistare il geco è scegliere il terrario. Questo dovrà avere delle dimensioni minime di almeno 50x40x30 cm nel caso in cui vuoi ospitare al suo interno un solo esemplare, mentre per ospitare più gechi bisognerà scegliere un terrario di almeno 80x40x40 cm. Per quanto riguarda l’allestimento si ha una vasta scelta di substrati come fibra di cocco, sabbia o un semplice tappetino di erba sintetica. La sabbia non è consigliata perché durante l’alimentazione del geco potrebbe essere ingerita causando un blocco intestinale, quindi se la vuoi utilizzare è importante alimentare il geco al di fuori del terrario, magari in un fauna box.

Infine, è possibile inserire piante grasse vere o finte a seconda dei propri gusti, e un rifugio nella zona fredda del terrario. Per il riscaldamento è consigliabile l’utilizzo di un tappetino riscaldante che andrà posto al di sotto del terrario. Per approfondire leggi anche 5 accessori necessari per allevare il geco leopardino.

Accessori per l’allevamento geco leopardino che abbiamo selezionato per te su Amazon.

Sono un allevatore di rettili e anfibi, coltivo questa passione da quando ero piccolo leggendo libri e tenendomi sempre informato su tutto quello che riguarda questi splendidi animali sia in natura che nell’ambito dell’allevamento. Ultimamente mi sto specializzando nell’allevamento dell’Heterodon nasicus nasicus e di raganelle africane.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.