Sei in
Home > Accessori > Tartarughiere di terra: guida pratica alla scelta

Tartarughiere di terra: guida pratica alla scelta

Guida alle tartarughiere di terra

Se cerchi delle tartarughiere di terra sei nel posto giusto. In questo articolo ti guiderò alla scelta del modello migliore per garantire il meglio alle tue tartarughe di terra.

Ha appena preso la tua prima tartaruga di terra, ma non sai dove tenerla? Nessun problema con le tartarughiere di terra puoi allevare correttamente la tua tartaruga garantendole il giusto spazio e le migliori condizioni ambientali. Non tutti i modelli però sono adatti alle esigenze delle tue tartarughe di terra per cui in questa guida scopriremo inseme a quali caratteristiche bisogna badare per acquistare la migliore tartarughiera di terra.

Tartarughiere di terra: cosa sono?

Le tartarughiere di terra non sono altro che la versione terrestre delle classiche tartarughiere per tartarughe d’acqua, sono riservate esclusivamente alle tartarughe di terra. Il pratica si tratta di un terrario specifico per questo tipo di rettile. Non tutte le tartarughe di terra infatti, hanno bisogno di un terrario, perchè hanno esigenze diverse e vanno quindi allevate in una struttura con determinate caratteristiche.

Tartarughiere di terra: i modelli

Come detto precedentemente, non tutte le tartrughe hanno  bisogno di vivere in terrario, infatti quest’ultimo è più adatto alle tartrughe esotiche che hanno necessità di essere riscaldate quasi tutto l’anno. In questi casi i terrari fungono da piccole serre che mantengono stabile il calore emanato da sistemi di riscaldamento come le lampade in ceramica e i tappetini riscaldanti. Per le tartarughe di terra europee il discorso cambia, infatti queste ultime essendo originarie prevalentemente di luoghi con clima temperato, non necessitano di riscaldamento artificiale, quindi possono essere allevate in teche differenti dai classici terrari.

Proprio sulla base delle differenze evidenziate nel paragrafo precedente possiamo andare a individuare il modello migliore per la tipologia di tartaruga che abbiamo deciso di allevare. Se si tratta di una tartaruga esotica allora sarà meglio optare per una teca con caratteristiche più simili a un vero e proprio terrario, quindi chiusa abbastanza ermeticamente, con un vetro e un sistema di riscaldamento e di illuminazione per rettili. Se invece la tartaruga che hai deciso di prendere è una specie europea, allora sarà il caso di optare per le tartarughiere di terra. Questo modello, in realtà potrà essere utile anche con le tartarughe esotiche quando, durante la bella stagione, si deciderà di esporle alla luce naturale.

 Tartarughiere di terra, quale scegliere?

I modelli disponibili su mercato sono veramente tatti, tuttavia ci sono dei parametri ben precisi per rendersi conto se quella che stiamo per acquistare sia giusta per le nostre tartarughe. Abbiamo già parlato della differenza tra tartarughe esotiche e europee, ma un altro fattore importante nella scelta delle tartarughiere di terra è anche la dimensione degli animali che andranno ospitati all’interno delle stesse. Ovviamente anche il numero degli esemplari ha la sua importanza, per cui la relazione tra numero di tartarughe e dimensioni delle stesse va tenuto ben presente.

Queste teche sono adatte per ospitare le tartarughe di terra durante la bella stagione, per cui non sono da confondere con i ricoveri invernali dove invece trascorreranno l’inverno. Con le soluzioni che sto per suggerirti infatti, potrai tenere la tue tartarughe in cortile, in giardino o sul balcone, senza alcun problema. Le tartarughiere da terra infatti sono la soluzione ideale per gestire le tartarughe terrestri sia in casa sia all’esterno.

Se cerchi una soluzione per tartarughe di terra esotiche o comunque un modello più indicato per essere tenuto in appartamento, allora puoi optare per un terrario della Repiterra. Fatti in robusto e caldo legno, con ante in vetro, questi terrari sono molto performanti e adatti a ospitare anche le tartarughe esotiche più esigenti, grazie alla predisposizione per l’illuminazione e il riscaldamento.  Sono le tartarughiere di terra per eccellenza che grazie ai diversi formati si adattano bene ad ogni esigenza di spazio e arredamento.

Terrari in diverse misure con o senza sigillo

Terrari per animali in diverse misure - con o senza laccatura
Corpus esterno in pannelli di truciolato di 12 mm
Parte anteriore costituita da 4 pannelli di vetro flottato (4 mm): 2 fissi e 2 mobili

Additional images:

Product Thumbnail Product Thumbnail Product Thumbnail Product Thumbnail

Price: 71,99

Buy Now

Se invece intendi tenere le tue tartarughe all’esterno, ti consiglio di optare per le tartarughiere di terra in legno o metallo, scegliendo tra i diversi modelli che trovi nel nostro store, clicca qui per visionarle. Tra questi trovi soluzioni ideali per tutte le esigenze. Si tratta di recinti o pollai prefabbricati che sono ampiamente utilizzati come recinti per tartarughe di terra in quanto sono molto robusti, facili da montare e pratici. La scelta varia da modelli di piccole dimensioni fino a recinti molto grandi adatti anche alle tartarughe di grossa mole.

Considerazioni sulle tartarughiere di terra

In questa nostra panoramica sulle tartarughiere da terra abbiamo capito la differenza tra quelle destinate all’uso esterno e quelle invece adatte ad essere usate all’interno, in più abbiamo anche capito che la tipologia di tartarughiera di terra deve essere commisurata alla grandezza, al numero e anche alla specie di tartaruga che intendiamo allevare. Se hai bisogno di ulteriori informazioni ti invito ad utilizzare la sezione commenti che trovi in basso, sarò felice di rispondere alle tue domande.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Francesco Capasso
Ho oltre 15 anni di esperienza nell'allevamento di rettili, anfibi e altri animali. Dal 2007 al 2013 ho avuto un negozio specializzato nella vendita al dettaglio e all'ingrosso di piccoli animali domestici. Attualmente svolgo la professione di copywriter, scrivendo anche di animali per portali importanti come Cani.it e continuo ad allevare sempre nuove specie.

Lascia un commento

Top