Iguana verde

L’iguana è uno dei sauri più commercializzati al mondo, difatti è molto facile da allevare anche se raggiunge grandi dimensioni ed ha un impatto visivo davvero alto.

SCHEDA SINTETICA
Famiglia: IGUANIDAE;Area di distribuzione dell'iguana verde
Nome scientifico: Iguana Iguana;
Nome inglese: Green Iguana;
Lunghezza: 1,5-2 m;
Dieta: Vegetali ;
Attività: Diurna;
CITES: App. II, All.B;

DESCRIZIONE


Le Iguane verdi sono comuni in Messico e in tutta l’America Centrale e giù attraverso il Sud America in Paraguay e Argentina. Raggiungono il metro e mezzo di lunghezza, in alcuni casi anche due, con una età massima di 20 anni. Hanno una lunga coda che spesso usano per difendersi usandola come una frusta, sono molto agili sugli alberi.

 STABULAZIONE

L’iguana essendo un sauro che raggiunge grandi dimensioni ha bisogno di un grande terrario che la faccia stare comoda, meglio se sviluppato in altezza, difatti essendo arboricola ha bisogno di arrampicarsi. Per gli esemplari adulti è utile adottare  un terrario di almeno due metri di altezza per un metro e mezzo di larghezza, con almeno u lato in rete così da permettere una migliore areazione dell’ambiente.

L’arredamento dovrà consistere in tronchi e piante anche finte, per quanto riguarda il riscaldamento, è bene utilizzare una lampadina spot, se si ha intenzione di metterla all’interno dovrà essere ben schermata così da evitare che l’iguana verde si ustioni, altrimenti sa si può posizionare fuori puntandola sul lato in rete metallica. Essendo un animale originario delle foreste tropicali ha bisogno di molta umidità, per questo è importante utilizzare una vasca con dell’acqua ai piedi della teca facendole passare al di sotto un cavetto riscaldante in modo da favorire l’evaporazione. Come substrato si possono usare trucioli di legno o della fibra di cocco che mantiene molto bene l’umidità.

Una cosa molto importante è sterilizzare bene i tronchi che verranno messi all’interno del terrario cosi da non introdurre insetti o parassiti che potrebbero provocare danni alla nostra iguana verde. La temperatura ideale per questo sauro e di circa 30° di giorno e 20-22° di notte, con un umidità del 80-90%

Le iguane verdi sono vegetariane e dunque mangiano  frutta e verdura, è molto importante che la frutta e la verdura per la nostra iguana non sia piena di pesticidi, questi infatti potrebbero procurarle gravi danni intestinali.

L’insalata, il cavolo e altri ortaggi costituiscono la dieta base dell’iguana in attività, ma saltuariamente potremo variare la dieta con della frutta ma senza esagerare, altrimenti rischieremo di provocarle la diarrea. Nei piccoli è molto importante tagliare finemente le verdure e gli ortaggi per far sì che le nostre baby iguana possano mangiare senza problemi.

Una cosa molto importante, soprattutto nelle baby iguana, è aggiungere un supplemento di calcio in polvere che troveremo nei negozi di rettili specializzati che andremo a mettere sul cibo che l’iguana dovrà mangiare.

 RIPRODUZIONE

La riproduzione in cattività dell’iguana verde non presenta molte difficoltà. Il i sessi si cominciano a distinguere dopo il primo anno di vita, nei maschi, sono più evidenti le creste nucali, dorsali, la squama sottotimpanica e la giogaia. La maturità sessuale è raggiunta intorno al secondo anno di vita dai maschi ed al terzo dalle femmine.

Durante la stagione degli accoppiamenti, che va da Novembre a Marzo, il maschio ecciterà la femmina mordendola sul collo e questa alzando la coda favorirà l’accoppiamento. Dopo circa due mesi deporrà le uova in un luogo sicuro ed umido.

Le uova vanno incubate in ambiente caldo umido (giorno /notte 32°/29° – 85/90% di umidità ) per 60/90 giorni.

photo credit: Artur Pedziwilk(license)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *